A Pavia una “Camminata in rosa” per la prevenzione dei tumori femminili

Ricordare l’importanza della prevenzione contro i tumori femminili e sensibilizzare sull’importanza degli screening oncologici.  Questi gli obiettivi della “Camminata in rosa”, un percorso non competitivo di 7km in programma per domenica 26 giugno 2022.

Con partenza dal Tiro a Segno Nazionale di Pavia in via Alzaia, 135 (alle 09:00 se si decide di percorrere i 7km a piedi, alle 10:00 se in bicicletta), il percorso si snoderà attraverso i Comuni di Pavia e Borgarello, per terminare alle 11:00 circa al Parco di Certosa (via Libertà, Certosa di Pavia).

L’evento è organizzato da Pavia Donna ADOS, ATS di Pavia ed Europa Donna con il patrocinio di Fondazione IRCCS Policlinico San Matteo, ASST di Pavia, ICS Maugeri, Università di Pavia, LAMA – Laboratorio di attività motoria adattata Università di Pavia, Comune di Pavia, Comune di Borgarello e Comune di Certosa di Pavia.

Screening oncologico a Pavia

Ogni anno, in provincia di Pavia, i nuovi casi di tumore maligno nelle donne sono circa 2.000 (Fonte Registro Tumori ATS Pavia, anno 2018). L’ATS di Pavia ha dedicato uno specifico programma di screening oncologico  a tre tipologie di neoplasia femminile – mammella, cervice uterina e colon retto. Si possono individuare, attraverso specifici esami, alcuni tipi di tumore in fase precoce e proporre cure meno invasive, con maggiori probabilità di guarigione:

  • Screening mammografico (donne tra 45 e 74 anni)
  • Screening cervice uterina (donne tra 25 e 64 anni)
  • Screening colon retto (donne tra 50 e 74 anni)

Se si riceve l’invito di ATS è necessario recarsi all’appuntamento prefissato; in alternativa, se non si è ricevuto l’invito (o si vuole modificare l’appuntamento) è possibile contattare il Centro Screening tramite il sito di ATS Pavia (sezione “screening oncologici – prenota/sposta/annulla appuntamento”), l’indirizzo mail screening@ats-pavia.it o il numero verde +39 800034933 dal lunedì al venerdì dalle 9.00 alle 13.00.

Per le aventi diritto, le prestazioni sono gratuite e non richiedono il pagamento di ticket, né prescrizione da parte del medico.

Ti potrebbe interessare anche: