Chiacchiere di Carnevale, i “ciaciar” delle nonne pavesi

Le chiacchiere sono sfoglie fritte croccanti ricoperte di zucchero a velo, tipiche del periodo di Carnevale. Durante questo periodo dell’anno, non c’è merenda che non si rispetti che non preveda “ciaciar” o sfarsò.
Sempre più spesso, nelle pasticcerie, capita di trovarne versioni “alternative”, ripiene, con aggiunta di cioccolato, zuccherini colorati, addirittura cotte al forno

Ci sono due cose che vorremmo condividere con voi:

1) le chiacchiere al forno non saranno MAI come i ciaciar che vi preparava la nonna, quelle che facevano impregnare di odore vestiti e cucina;

2)Si sa che spesso anche le tradizioni si modellano nel corso degli anni, non ce ne vogliano, ma ci deve pur sempre essere una base che dovrebbe rimanere tale.

Vi proponiamo una ricetta infallibile per realizzare le chiacchiere di Carnevale della nonna.

Ingredienti

  • 3 uova
  • 100 g. zucchero
  • 50 g. burro
  • 500 g. di farina 00
  • 4 cucchiai di grappa
  • 4 cucchiai di vino bianco
  • buccia grattugiata di un limone
  • 1/2 bustina di lievito
  • Olio per friggere
  • Zucchero a velo

Preparazione

Su una spianatoia, sistemate la farina a fontana e unite tutti gli ingredienti ( per semplicità potete anche usare una planetaria). Lavorate bene per ottenere un panetto morbido ed omogeneo.

Stendete la pasta con una macchinetta a sfoglia o un mattarello e tagliate con una rotella a zig zag per ottenere le chiacchiere.

Friggete in olio caldo e cospargete con lo zucchero a velo.

Ti potrebbe interessare anche: