Cortili in Musica, concerti dei Solisti di Pavia in giardini privati della città

Musica in città, in cortili più noti o remoti, nei luoghi–palcoscenico che si riempiono di bello da sentire. Si apre a settembre la sesta edizione di Cortili in Musica, la rassegna di musica da camera offerta ogni anno al pubblico dalla Fondazione I Solisti di Pavia, che ha cambiato stagione e, questa volta, arriva a fine estate con tre appuntamenti serali.

La novità dell’edizione 2021 è l’apertura al pubblico, da parte dei proprietari, di due splendidi palazzi pavesi privati: Palazzo Bottigella Gandini e Palazzo Negri della Torre dove si terranno i concerti inaugurati nel cortile dell’ex monastero di Santa Maria Teodote, oggi Seminario Vescovile.  Altra novità di questa rassegna è il quarto appuntamento nella Casa Circondariale Torre del Gallo dove si svolgerà una replica del concerto tenuto in pubblico.

I concerti si svolgono alle ore 21 il 2, 6 e 9 settembre. Ensemble, duo e quartetto musicale si alterneranno sul palco in formazioni sempre diverse abbracciando un ricco excursus nella musica da camera dal Seicento al Novecento con musiche di Vivaldi, Corelli, Locatelli, Cirri, Beethoven, Fauconier, Gliere, Halvorsen, Mendelssohn, Dvorak, Piazzolla.

Si parte da un vero e proprio trionfo del Barocco strumentale con i più rappresentativi musicisti che hanno operato nell’arco di un secolo in Italia: Vivaldi da Venezia, Corelli da Roma e Locatelli da Bergamo diffondendo tecnica violinistica e forme italiane in tutta Europa e divenendo modelli per le generazioni successive. Si passa poi, nel secondo concerto, ad un percorso affascinante lungo la letteratura per violino e violoncello, per epoche e ambienti geografici, tra virtuosismo ed eleganza degli autori. Un vortice di espressioni stilistiche diverse attraversa, infine, il programma del terzo concerto.

Cortili in Musica è un’iniziativa della Fondazione I Solisti di Pavia promossa con il sostegno di Fondazione Banca del Monte di Pavia e fa parte del programma de La Città come Palcoscenico, rassegna promossa e organizzata dall’Assessorato alla Cultura del Comune di Pavia.

I concerti sono tutti aperti al pubblico gratuitamente fino ad esaurimento posti. La prenotazione è obbligatoria ed è possibile effettuarla dal sito: www.isolistidipavia.com dove è scaricabile il programma di sala. Le prenotazioni del concerto del 2 settembre si aprono il 26 agosto alle ore 10; le prenotazioni per il concerto del 6 settembre il 30 agosto alle ore 10; le prenotazioni per il concerto del 9 settembre il 3 settembre alle ore 10.

2 settembre all’ ex monastero di Santa Maria Teodote

A.Vivaldi (1678-1774): Sinfonia per archi e continuo “Arsilda, Regina di Ponto”
P.A. Locatelli (1695-1764) Concerto Grosso op.1 n.2 in do min per archi e continuo
A.Corelli (1653-1713) Concerto Grosso op.6 n.4 in Re magg per archi e continuo
A.Corelli (1653-1713) Concerto Grosso op.6 n.7 in Re magg per archi e continuo
P.A. Locatelli (1695-1764) Concerto Grosso op.1 n.11 in do min per archi e continuo
A.Vivaldi (1678-1774): Concerto in re min F XI n.19 per archi e continuo

Eseguiti da:
Violini: Donatella Colombo, Eugenio Sacchetti, Leonardo Taio, Jacopo Bigi
Viola: Clara Garcia Barrientos
Violoncello: Jacopo Di Tonno
Contrabbasso: Dante Fabbri
Clavicembalo: Franz Silvestri

6 settembre a Palazzo Bottigella

G. Cirri (1724-1808)
Duetto in Do Maggiore Op. 12 n.
L.v. Beethoven (1770-1827)
Duetto in Do Maggiore Wo037
B.C. Fauconier (1816-1898)
Dialogues pour violon et violoncelle
R. Glière (1875-1956)
8 pezzi Op. 39
J. Halvorsen (1864-1935)
Passacaglia per violino e violoncello
dalla Suite n. 7 in sol minore per clavicembalo di G.F. Haendel

Eseguiti da:
Violino: Giuditta Longo
Violoncello: Andrea Agostinelli

9 settembre a Palazzo Negri della Torre

Antonio Vivaldi (1678-1774)
L’estro Armonico op3 per due violini RV522 la minore
Felix Mendelssohn (1809-1847)
Quattro pezzi per quartetto d’archi op.81
Antonio Dvorák (1841-1904)
Quartetto d’archi op.96 “American” Fa Maggiore
Astor Piazzolla (1921-1992)
Ave Maria – Oblivion

Eseguiti da:
Violini: Na Li – Yamada Mirei
Viola: Federica Mazzanti
Violoncello: Anna Minten

 

Ti potrebbe interessare anche: