Itinerario della lavanda in Provenza, la mappa dei borghi più belli

Abbiamo visitato la Provenza in  agosto, quando ormai la raccolta della lavanda era già terminata. Ciò non ci ha impedito di apprezzare il paesaggi e gli splendidi  borghi arroccati, in questa parte della Francia.

Vi consigliamo un itinerario della lavanda in Provenza con i villaggi più belli da vedere:

Saignon

Saignon é un affascinante borgo, situato nel centro del Luberon. Il paese è dominato da uno sperone roccioso, facilmente raggiungibile a piedi, da cui si può godere di una splendida vista, soprattutto durante la fioritura della lavanda e dei girasoli.
Fate attenzione a non cadere durante la salita e a non volare giù dalla punta, non ci sono molte protezioni!

Noi dormivano proprio in questo paese, presso Le Rimayon, un posto decisamente strategico per visitare i borghi della Provenza orientale.

Lourmarin

Lourmarin é un bellissimo borgo tipico provenzale, caratterizzato da un intreccio d i vicoletti dove trovare bar, locande tipiche e numerose gallerie d’arte. É classificato come uno dei più bei villaggi di Francia.

Consigliamo di passeggiare senza meta per il borgo, alla scoperta delle 4 fontane settecentesche.

Bonneux

Come accade per molti paesi della Provenza, a Bonneux ci vogliono buone gambe. Le stradine e le scalinate si inerpicano fino a raggiungere la vecchia chiesa che domina il paese. 89 gradini per raggiungere la vecchia chiesa: ben 89 interminabili gradini.

Cucuron

Davvero affascinante la vasca che si trova nella piazza principale del paese, che ha fatto da set cinematografico di diversi film come ‘Un’ottima annata’ di Russel Crowe.

Abbiamo avuto la fortuna di visitare Cucuron il martedì mattina, quando si tiene un bellissimo mercato tutto intorno alla vasca. Non dimentichiamo che questa é terra di grandi vini, formaggi e oli pregiati.

Ansouis

Ansoius può essere un’ottima soluzione per una pausa pranzo.
Il borgo é ventilato e proprio all’inizio del paese si trova una bella locanda, la Patisserie d’Antan con tavolini all’aperto che offre un aperitivo a buffet a 10 euro o un aperitivo provenzale a 5 euro.

Un castello domina questo grazioso borgo. Merita una visita, dove si viene accompagnati direttamente dagli attuali proprietari.

Roussilon

Roussillon è il paese caratterizzato dal colore rosso dell’ocra che pervade tutto il paesaggio. Vi consigliamo di recarvi al mattino presto per visitate il Sentiero dell’ocra, un affascinante piccolo canyon dal colore rosso acceso.
Il percorso è facilmente accessibile a piedi, ci sono due sentieri, uno di mezz’ora e uno di un’ora. Se decidete di percorrere quello più breve, fermatevi pure dopo la prima scalinata perché è il punto più panoramico.

Roussillon è un piccolo borgo, ricco di negozietti e ristoranti, molto affollato di turisti, che vale comunque una visita.

Gordes

Tipico borgo provenzale, vale una visita solo per vedere la piazzetta centrale dove hanno girato alcune scene del film ‘Un’ottima annata’ con Russel Crow.

Abbazia di Senanque

Poco distante da Gordes, si trova l’abbazia di Senanque. Forse è l’unico punto della Provenza che consigliamo di vedere a luglio con la massima fioritura della lavanda.

Fontaine de Vacluse

Per vedere una delle acque più limpide mai viste, dovete recarvi al paese di Fontaine de Vacluse. Qui il Petrarca trasse ispirazione per le poesie dedicate alla sua amata Laura come ‘Chiare, fresche e dolci acque’.

Isle sur la Sorge

Dopo aver visto tanti piccoli borghi arroccati, L’Isle-sur-la-Sorgue è il primo paese che si sviluppa un piano, caratterizzato da un dedalo si vie su piccoli canali. Impossibile non fermarsi qua per una pausa pranzo o cena.

Les Baux-de-Provence

Sicuramente una perla provenzale da non perdere. Il paese di Les Baux è arroccato su un altopiano roccioso, a pochi chilometri da Arles.
Il monumento simbolo è il Castello dell’XXI secolo , visitabile a pagamento. Da questo punto è possibile fare bellissime foto panoramiche.

Durante il nostro percorso, abbiamo trovato 3 posti imperdibili. Ve li consigliamo:

Dove mangiare
Le Sanglier Paresseux a Caseneuve
Umami a Isle-sur-la-Sorgue

Dove dormire
Champagne Baudeloup a Saignon