Leonardo da Vinci: la mostra da non perdere a Vigevano

La Mostra di Vigevano su Leonardo da Vinci è uno degli appuntamenti da non perdere.

Nel 2019 verrà celebrato a Milano il cinquecentesimo anniversario della scomparsa di Leonardo da Vinci. Avranno luogo eventi e mostre che ricorderanno uno dei più grandi geni dell’umanità nonché uno dei principali artisti del Rinascimento.

Una tappa da non perdere in questo itinerario leonardesco sarà sicuramente la città di Vigevano.

A testimonianza di ciò vale la pena visitare la mostra Leonardiana permanente che intende proporre un itinerario inedito attraverso la vita e l’opera di Leonardo a partire dal suo soggiorno a Vigevano, che si pone al culmine della sua vita milanese.

Leonardo soggiornò a Vigevano in qualità di sovrintendente alle acque su incarico di Ludovico il Moro

Nel museo permanente (aperto el 2016) è esposto – in fac-simile o digitale – tutto ciò che Leonardo riuscì a pensare e a realizzare nel corso della sua vita.
Dieci sale tematiche accompagnano i visitatori dal castello alla corte alle acque, fino alla “pinacoteca impossibile”, in cui è esposta la collezione completa dei suoi dipinti, grazie a copie d’autore in scala reale per la prima volta riunite in un’unica sede espositiva. Visitare il Museo di Leonardo a Vigevano è un’esperienza molto coinvolgente, anche per i bambini.
Per completare la visita, è consigliabile visitare anche il quattrocentesco Mulino di Mora Bassa, dotato di due grandi ruote idrauliche e con alcune caratteristiche architettoniche che rimandano alle conoscenze di Leonardo da Vinci. Al suo interno sono ospitate diverse macchine, perfettamente funzionanti, ideate da Leonardo e realizzate in legno da due artigiani locali. Nel mulino si visita anche la sala in cui avvenivano gli incontri tra Ludovico il Moro e l’amante Cecilia Gallerani, la ”Dama con l’Ermellino” ritratta da Leonardo.

Infine, la terza tappa di questo tour dedicato a Leonardo, si trova presso la località ‘Sforzesca’  famosa par la cascina, denominata “Colombarone“. Costruita nel 1486 da Ludovico il Moro, rappresenta il primo esempio assoluto di complesso agricolo a corte chiusa. Anche Leonardo da Vinci soggiornò presso la Sforzesca collaborando al miglioramento del territorio con progetti idraulici

Le sperimentazioni e le tecniche avviate “sul campo” alla Sforzesca, ebbero in Leonardo da Vinci un partecipe osservatore e forse anche suggeritore. Sono frequenti infatti le citazioni di Vigevano che compaiono nel manoscritto H (conservato a Parigi presso l’Istituto di Francia). Sono annotazioni e disegni che spaziano dai congegni idraulici ai lavori di bonifica agraria, dalle osservazioni agronomiche a un padiglione in legno. La maggior parte risultano datate febbraio-marzo 1494 da Vigevano e proprio dalla Sforzesca.

Mostra Leonardiana
Castello di Vigevano, piazza Ducale

Orari: Martedì-venerdì dalle 9 alle 13 e dalle 15 alle 18; Sabato e domenica dalle 10 alle 20

Biglietti: intero 10 € ; ridotto 8,50 €
scuole 4 €; gruppi 7,50 €; famiglia (2 adulti + 1 bambino sotto i 14 anni) 22 €
VANTAGGIO SOCIO: biglietto ridotto socio Tci + accompagnatore

PER INFO
www.leonardiana.it