Morimondo, il borgo da sogno a pochi chilometri da Pavia

Durante le belle giornate di primavera vale sicuramente la pena fare una gita a Morimondo che si trova a circa 30 km da Pavia.

Il piccolo paese di Morimondo conta 400 abitanti: ci troviamo nel cuore del parco regionale della Valle del Ticino, nel tratto da Abbiategrasso alla Zelata. Una zona che conserva la sua vocazione agricola: ovunque, cascine con orti o terreni coltivati a riso, carne e latte a km zero.

LA STORIA

L’abbazia di Morimondo, una delle più belle e meglio conservate della Lombardia. Venne fondata nel 1134, da un gruppo di monaci provenienti dalla casa madre di Morimondo in Francia, che scelsero il luogo sia per via della sua posizione elevata rispetto alla valle che per la ricchezza delle acque e la fertilità del territorio.

Maestoso ed elegante edificio, per la sua realizzazione vennero utilizzati mattoni in argilla, prodotti in una fornace costruita dai monaci stessi, poiché nella zona non esistevano cave di pietra e per l’esigenza di utilizzare materiali che si confacessero alla scelta di povertà dell’ordine.

La facciata con il rosone centrale e le bifore la rendono particolarmente armoniosa. Interessante l’interno suddiviso in tre navate, l’acquasantiera del 1300 e la Madonna de Luini del 1500.

L’abbazia di Morimondo, a differenza degli edifici cistercensi tradizionali e benedettini in genere che sono costruiti in piano, è costruita su più livelli. Infatti si trova edificata su un avvallamento, per cui presenta complessivamente quattro livelli che ben si individuano sul lato orientale.

GLI ORARI DI VISITA

Gli orari di apertura della chiesa abbaziale di Morimondo dipendo dalla stagione. In abbazia si celebra la santa messa la domenica e i giorni festivi alle ore 10.30.

L’orario invernale è in vigore da ottobre a marzo

  • Da lunedì a venerdì dalle ore 8.30 – 12.00 e 14.30 – 16.00
  • Sabato dalle ore 8.30 – 12.00 e 14.30 – 17.00
  • Domenica e festivi dalle ore 9.00 – 12.00 e 14.30 – 18.00

L’orario estivo è in vigore da aprile a settembre

  • Da lunedì a venerdì 8.30 – 12.00 e 14.30 – 18.00
  • Sabato dalle ore 8.30 – 12.00 e 14.30 – 19.00
  • Domenica e festivi dalle ore 9.00 – 12.00 e 14.30 – 19.00

Il sabato e la domenica pomeriggio vengono effettuate visite all’intero del complesso monastico senza la necessità di prenotazione.

IL DOLCE TIPICO

Il dolce caratteristico di Morimondo è il ‘pan de mein’, un delicato dolce zuccherato che, secondo la tradizione, veniva preparato il giorno di San Giorgio (23 aprile per il calendario ambrosiano), data antica in cui si stipulavano i contratti per la fornitura di latte tra mandriani e lattai.

Informazioni
Fondazione Abbatia Sancte Marie de Morimundo, piazza Municipio 6, 20081 Morimondo (Mi); tel 02.94961919. sito web: abbaziamorimondo

Per gli eventi in programma nei week-end->sito web: proloco Morimondo