Palio dell’Agnolotto: sfida solidale tra ristoratori dell’Oltrepo Pavese

Dopo il successo della prima edizione, torna domenica 28 aprile la sfida solidale tra i ristoranti dell’Oltrepò Pavese.

Anche quest’anno gli chef di 14 ristoranti, daranno libero sfogo alla fantasia per reinterpretare, nel rispetto della tradizione, il piatto simbolo dell’Oltrepò, l’AgnolottoL’obiettivo dell’evento è dare visibilità a un territorio ricco dal punto di vista della sua tradizione gastronomica e, insieme, fare del bene.

La partecipazione dei ristoratori locali alla sfida ‘a colpi di agnolotto’ sostiene infatti una causa benefica grazie alla collaborazione con la Onlus Chicco per Emdibir, per contribuire a combattere la malnutrizione in Etiopia.

L’intero ricavato della serata e dell’asta che si terrà a degustazione conclusa, sarà devoluto in beneficienza a favore del progetto di sviluppo agricolo che sostiene la comunità etiope nel difficile approvvigionamento di materie prime, gestito dalla Onlus Chicco per Embdibir.

Lo scorso anno grazie alla generosità dimostrata è stato possibile donare alla comunità di Emdibir due mucche e un piccolo rifugio per i loro guardiani che stanno contribuendo quest’anno a sostenere e sfamare la popolazione.

All’assaggio degli Agnolotti – rigorosamente quadrati e ripieni di manzo – sarà accompagnata la degustazione di alcune etichette della zona vinicola dell’Oltrepò Pavese.

DOVE | QUANDO

Palio dell’Agnolotto – Tenuta Calcababbio Frazione Calcababbio 1, Pietra De’ Giorgi PV | Domenica 28 aprile 2019, alle ore 17

BIGLIETTI

Per partecipare come ospite alla serata e godere la degustazione dei migliori agnolotti dell’Oltrepò, è necessario riservare il proprio posto scrivendo a pubblico@paliodellagnolotto.it