Pavia, concerto in San Pietro in Ciel d’Oro per ricordare Sant’Agostino

Venerdì 8 novembre 2019, si terrà  nella basilica di San Pietro in Ciel d’Oro un concerto dedicato ai grandi protagonisti della scena musicale tra il XV e il XVI secolo, tra i quali emerge il lodigiano Franchino Gaffurio.

Organizzato dal Comitato Pavia città di Sant’Agostino, a ricordo della nascita del Santo (13 novembre 354), l’appuntamento vedrà in scena il Quartetto di liuti da Milano, ensemble giovane ma già apprezzatissimo che prende il nome dal compositore e liutista rinascimentale Francesco.

Emilio Bezzi, Renato Cadel, Elisa La Marca, Giulia La Marca sono i musicisti del gruppo e tutti hanno studiato, seppur in forma diversa, all’istituto Vittadini con Massimo Lonardi, tra i più grandi esperti della musica a pizzico del Quattro-Cinquecento. E’ stato proprio il medesimo amore nei confronti del repertorio del Rinascimento e del primo Barocco, rivelato attraverso il colore particolare della musica eseguita dai loro quattro liuti, a entusiasmare pubblico e critica fin dai primi concerti.

“Credo che la sfida, per noi liutisti, sia quella di rendere sempre più intensa e attuale la nostra interpretazione, offrendo a chi ci ascolta il risultato di un lavoro appassionato, caratterizzato dallo studio delle fonti, dalla cura della tecnica strumentale e dalla ricerca di un’espressività autentica e naturale. – Afferma il maestro CadelPer molti il liuto rimane solamente un oggetto da ammirare nei musei, dietro ad una teca o raffigurato in un dipinto: trovo perciò importante che esso trovi sempre più spazio nelle rassegne musicali, anche in quelle non dedite unicamente alla musica antica”.

DOVE | QUANDO

Concerto in San Pietro in Ciel d’Oro | 8 Novembre 2019, ore 21.00

BIGLIETTI

Ingresso libero

Ti potrebbe interessare anche: