Il Pavia retrocede in Eccellenza: fatale ko col San Marino

Domenica 12 maggio 2019 sarà ricordata a lungo come una  giornata da dimenticare dai tifosi pavesi per la retrocessione del Pavia calcio.

La squadra azzurra è uscita sconfitta dallo Stadio Fortunati col punteggio di 1-0 per mano del San Marino nello spareggio per restare in Serie D. La rete del sanmarinese Pasquini ha condannato così il Pavia alla retrocessione.

La sconfitta del Pavia arriva al culmine di una stagione davvero complicata con ben 18 partite giocate senza vittorie e  quattro cambi di allenatore. E proprio sulla pagina social ufficiale di Facebook del Pavia calcio anche un commento strappa lacrime di Pato D’Amico, l’allenatore argentino che troppo prematuramente è stato esonerato.

La retrocessione in Eccellenza lascia anche forti dubbi sul futuro societario.

Sembrava fatto il passaggio di proprietà dal duo Brega-Rasparini all’imprenditore italo-svizzero Nucera ma ora sarà da capire se questi accordi fossero o meno strettamente legati alla permanenza del club in Serie D.

Certamente il budget per disputare il campionato di Eccellenza sarà inferiore: la speranza è che chi prenda il Pavia calcio lo faccia con un progetto a medio-lungo termine anche se i debiti che attanagliano la società (150mila euro) fanno presagire il peggio per il futuro.