Salsa verde per accompagnare il bollito

La salsa verde è ideale per accompagnare carni bollite, ma è ottima anche su fette di pane abbrustolito.

E’ realizzata con ingredienti gustosi e semplici, che nella loro semplicità trasformano un piatto normale in un piatto dal gusto deciso e ricercato.
Un piatto classico pavese è la lingua bollita servita con la salsa verde.

Ingredienti

  • 120 gr. prezzemolo
  • 2 cucchiaio di capperi
  • 80 gr. mollica di pane
  • 1 uovo
  • 2 spicchio d’aglio
  • 4 filetti di acciughe sott’olio
  • Sale q.b.
  • Pepe q.
  • Olio evo q.b.
  • Aceto q.b.

Preparazione
Lavate e asciugate il prezzemolo.
Tagliate il pane raffermo (solo la mollica) e bagnatelo con l’aceto.

Lavate i capperi e mettete a sgocciolare le acciughe. Sbucciate anche lo spicchio d’aglio.
Con la mezzaluna tritate finemente il prezzemolo e l’aglio, aggiungete anche i capperi e le acciughe e continuate a tritare.

Se preferite una consistenza più fine frullate il tutto con il frullatore!
Infine aggiungete il tuorlo di due uova sode e aggiungete il pane ben strizzato.

Aggiungete ora il trito di prezzemolo, aglio, capperi e acciughe, aggiustate di sale e pepe.
Amalgamate il tutto con olio extravergine finché non otteniamo una cremosa, morbida ma non troppo liquida.

La salsa verde si può conservare in frigorifero anche una settimana, importante è che sia coperta d’olio.

Per chi non avesse voglia di prepararla in casa, la migliore salsa verde di Pavia è quella della Salumeria Carena in Corso Garibaldi.

Ti potrebbe interessare anche: