Torta virulà, tradizionale dolce autunnale della Lomellina

La torta virulà è un dolce tipico di Olevano Lomellina, un piccolo paese alle porte di Mortara.

Classica torta autunnale, il suo nome deriva dal colore ‘zebrato’ della torta: l’impasto è bianco e nero per via della farina e del cacao.

Originariamente, la Torta Virula veniva preparata in occasione della Festa del Patrono, San Michele, che si celebra la quarta domenica del mese di ottobre. Le massaie erano solite preparare questo dolce per il “dì dla festa” e fortunatamente questa tradizione non s’è persa nel tempo.

Chi volesse assaggiare la Torta Virula può recarsi domenica 28 ottobre alla Festa patronale di Olevano.

Riportiamo la ricetta originale per chi volesse invece provare a farla a casa:

Ingredienti

  • 4 uova
  • 200 d di farina bianca
  • 250 g di zucchero
  • 125 gr di burro
  • sale
  • una bustina di lievito
  • ½ bicchierino di rum
  • 25 g di cacao in polvere.

Sbattete il burro e lo zucchero rendendo il composto spumoso. Aggiungere le uova intere, il sale, lentamente la farina, infine il lievito.

Dividete l’impasto in due terrine: in una aggiungete il rum, nell’altra il cacao.

Imburrate una tortiera e versate alternando un cucchiaio di impasto bianco e uno di impasto nero.
Mettere in forno a temperatura moderata per 40 minuti.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *