Le mostre da vedere a Pavia a Febbraio 2019

Le mostre a Pavia da visitare nel mese di Febbraio 2019 sono 3:

VIVIAN MAIER

Dal 9 febbraio al 5 maggio 2019, le Scuderie del Castello Visconteo di Pavia rendono omaggio a Vivian Maier (1926-2009), una delle più singolari e misteriose figure di artista, la ‘bambinaia-fotografa’, recentemente ritrovata e definita una delle massime esponenti della cosiddetta street photography.

ORARI DI APERTURA
Dal martedì al venerdì: 10.00-13.00/14.00-18.00. Sabato, domenica e festivi: 10.00 – 19.00 (La biglietteria chiude un’ora prima).
Biglietti: Intero: € 10,00; ridotto: € 8,00; Scuole: € 7,00 (Audioguida inclusa nel prezzo)

Il Morbo di Violetta

Fino al 23 marzo 2019, il Museo per la Storia dell’Università, ospita una mostra dedicata al centenario dalla morte di Carlo Forlanini, il primo clinico a proporre un metodo di cura efficace per la tubercolosi polmonare: il pneumotorace artificiale.

I visitatori verranno guidati attraverso una breve storia della tubercolosi nel corso dei secoli.
Si parlerà dei sanatori e della vita che vi si svolgeva; si scopriranno i metodi di prevenzione e informazione messi in atto per fermare il diffondersi del morbo, la visita si concluderà infine con alcuni dati sull’incidenza della malattia oggi. Sarà possibile osservare gli strumenti ideati da Forlanini per indurre il pneumotorace artificiale e documenti originali del clinico.

Alcuni oggetti in esposizione provengono da importanti istituzioni di Pavia: Collegio Borromeo, di cui Forlanini era stato allievo dal 1864, Archivio storico dell’Università, Biblioteca Universitaria, Museo Camillo Golgi e Museo di Storia Naturale dell’Università, Musei Civici.

ORARI DI APERTURA
Il lunedì e martedì dalle 14 alle 17. Il mercoledì – giovedì – venerdì dalle 9 alle 13.
Aperture del sabato: 27 ottobre, 10 e 24 novembre, 15 e 29 dicembre, 12 e 26 gennaio, 9 e 23 febbraio, 9 e 23 marzo dalle 15.30 alle 18.30.
Biglietti: l’ingresso alla mostra è incluso nel costo del biglietto di accesso al Museo.

MATER Parole e immagini sulla maternità

La mostra fino al 30/03/2019, presso la Residenza Universitaria Biomedica del Collegio S. Caterina da Siena, 150 opere tra sculture, pitture, stampe, ceramiche e fotografie di varie epoche, provenienti da diversi Paesi del mondo, dedicate al tema della maternità. 

ORARI DI APERTURA
Dal Lunedì al Venerdì dalle 14.00 – 18.30. Il sabato dalle 10.00 – 12.00.
Biglietti: ingresso gratuito Festivi su prenotazione – Visite guidate a richiesta.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *