Partecipa all’Artigiano in Fiera con AGAL per raccogliere fondi per i bambini malati

In occasione di Artigiano in Fiera (3-11 dicembre 2022, Fieramilano Rho), la più grande Kermesse dell’artigianato mondiale, AGAL proporrà al pubblico i manufatti di tutti coloro che avranno messo creatività e solidarietà al servizio dei bambini malati. 

Siete bravi a lavorare la maglia, con l’uncinetto, a realizzare collane o braccialetti? In uno stand interamente dedicato all’Associazione, grazie alla collaborazione con gli organizzatori che hanno accolto con entusiasmo l’idea di coniugare solidarietà e creatività, i generosi creativi potranno esibire le loro opere e partecipare all’importante attività benefica.

In questo modo si raccoglieranno fondi per continuare a dare ospitalità ai bambini e alle loro famiglie e sostenere le tante attività necessarie al funzionamento della struttura.

La chiamata di AGAL è rivolta a tutte le artigiane e gli artigiani d’Italia (professionisti o semplici appassionati), che potranno aiutare AGAL donando gratuitamente i propri manufatti, lavori e lavoretti, che saranno esposti e proposti in Fiera contribuendo a sostenere le attività di aiuto che l’Associazione porta avanti da 40 anni.

L’Associazione utilizzerà quanto raccolto per far fronte alle importanti spese che quotidianamente sostiene per fornire in modo totalmente gratuito il proprio aiuto alle famiglie e ai bimbi che affrontano il doloroso percorso della Leucemia al Policlinico di Pavia, un’eccellenza nella cura di questa malattia.

“Anticipatamente grazie a tutti coloro che dedicheranno un po’ di tempo per creare e donarci i loro manufatti! – afferma la Presidente di AGAL, Clara BaggiÈ un regalo fatto direttamente ai nostri piccoli ospiti, affinché il loro percorso di cura sia più sereno e possa essere svolto con accanto la famiglia. Un modo bellissimo per celebrare insieme i nostri primi 40 anni di attività!”.

Come partecipare

Chi desidera realizzare manufatti da vendere all’Artigiano in Fiera per aiutare i bimbi malati e le loro famiglie potrà inviarli (gratuitamente) ad AGAL entro il 15 novembre 2022. Non dimenticate di affrancare un’etichetta che indichi il nome.