Pavia, due elefanti della “Cracking Art” invadono piazza della Vittoria

Dal 2 settembre 2019, in piazza della Vittoria a Pavia, verrà collocata un’installazione con due elefanti colorati in plastica rigenerata.

I due animali, appariscenti e fuori scala, invadono gli spazi propriamente deputati all’arte e alla vita quotidiana. Vogliono stimolare una riflessione sul grande problema della conservazione dell’ambiente e dell’impatto dell’uomo sugli habitat naturali.

Attraverso un linguaggio artistico provocatorio e coinvolgente, gli elefanti suggeriscono che, come l’uomo si è reso responsabile di profondi e drammatici mutamenti negli ecosistemi di tutto il mondo, così può aspirare a un futuro più sostenibile se imparerà a utilizzare le risorse e le tecnologie in modo consapevole ed equilibrato.

Con gli elefanti rossi che campeggiano in piazza Vittoria, Cracking Art ricorda a chi passa che rigenerare la plastica donandole nuova vita significa sottrarla all’invasione tossica e devastante per il mondo di oggi e di domani.

L’installazione, a cura del gruppo artistico CRACKING ART, sarà presente al centro della piazza, fino al 2 dicembre prossimo e anticipa l’inaugurazione di KOSMOS, il nuovo Museo di storia naturale dell’Università di Pavia, in Piazza Botta (21 settembre 2019), e la mostra temporanea PLASTICA: SOS DAI MARI in collaborazione con la National Geographic Society.

L’elefante, è per la Cracking Art, simbolo universale di forza e memoria. Vuole rappresentare anche l’importanza dello studio e della comprensione della storia entrando a diretto contatto con i luoghi e sostenendoli al tempo stesso.

Ti potrebbe interessare anche: