Al Teatro Volta di Pavia concerto di Avvento con archi e arpa

La Chiesa Valdese di Pavia invita i cittadini al Concerto di Avvento che si terrà sabato 10 dicembre alle ore 17 al Teatro Cesare Volta di Pavia (piazzale Salvo D’Acquisto), organizzato dall’Associazione 753 Arte e Bellezza in collaborazione con Gli Archi del Rusconi e con la partecipazione dell’arpista Fiorella Bonetti. Il concerto è a ingresso libero e gratuito.

L’evento, dal titolo “La Strenna musicale”, è un viaggio che inizia e termina con opere musicali del passato ispirate al Natale, un percorso che si svolge attraverso capolavori classici dedicati agli ascoltatori più giovani, ovvero ai protagonisti di questo periodo di emozionante Attesa. Apre il programma l’affascinante suono dell’arpa sola con le Variazioni Pastorali di Marcel Samuel-Rousseau su un antico tema natalizio francese cui fa seguito la splendida Aria di Marcel Grandjany per arpa e archi.

L’ensemble Gli Archi del Rusconi eseguirà poi la Simple Symphony, pagina meravigliosa uscita dalla penna di un prodigioso dodicenne inglese, Benjamin Britten. Il concerto presenta un altro brano pensato per un pubblico di giovanissimi, la sorprendente Sinfonia dei giocattoli, delizioso divertissement attribuito a Leopold Mozart. In programma anche l’Allegretto dal Palladio di Karl Jenkins che si ispira per forma e spirito al notissimo Concerto grosso fatto per la Notte di Natale di Arcangelo Corelli. Quest’ultimo brano, con la sua celeberrima Pastorale, concluderà il programma con autentico spirito natalizio.

Protagonisti del Concerto di Avvento saranno dunque Gli Archi del Rusconi , piccola e versatile orchestra da camera nata nel 2015 a Bellinzona da un’idea di Marco Pisoni. Il gruppo si è distinto per la sua intensa attività concertistica e discografica che ha svolto affrontando in maniera sempre fresca e originale programmi cameristici. Direttore musicale del concerto sarà il violinista Piercarlo Sacco, musicista di caratura internazionale, già allievo di Ivan Krivenski e Salvatore Accardo.

Solista all’arpa sarà un’altra solista di vaglia, Fiorella Bonetti. Diplomatasi in arpa presso il Conservatorio Verdi di Milano, Bonetti ha perfezionato i suoi studi con Luciana Chierici, Jacqueline Borot e Mara Galassi, dedicandosi poi all’attività concertistica sia con recital solistici che in formazioni da camera. Assai nota anche come didatta, Bonetti ha fondato nel 1989 la classe di Arpa del Conservatorio Vittadini di Pavia di cui è stata docente fino al 2019, formando numerosi allievi che hanno a loro volta intrapreso una fortunata attività concertistica.