Pavia, al via il BambInFestival per una città più viva e accogliente

La decima edizione di BambInFestival Pavia prende il via venerdì 17 maggio 2019.

Alle ore 17.30 in Piazza Leonardo da Vinci, con il coinvolgente spettacolo Petit Cabaret – 1924 Street Show. Le più antiche discipline del circo riprese in chiave moderna e umoristica. Uno spettacolo adatto a tutti che celebra l’eleganza, il virtuosismo e il buonumore, a cura degli artisti circensi del Petit Cabaret.

BambInFestival 2019 inaugura una fase nuova in cui un gruppo di associazioni del territorio – Amici dei Boschi, Giocolarte, A Ruota Libera, Mamme Connesse, Calypso e CSV Lombardia Sud – ha scelto di prenderlo per mano e insieme proseguire il percorso che è stato poi puntualmente arricchito dagli apporti preziosi di 118 realtà, organizzazioni ed enti del nostro territorio: un mosaico di tessere insostituibili che, come ogni anno, hanno dato vita al meraviglioso disegno che è BambInFestival Pavia.

Il programma completo

101 iniziative che per 10 giorni renderanno la città più viva e accogliente per tutti.

La decima edizione vuole essere occasione per raccontare e far conoscere le molteplici e preziose progettualità attive ora nei nostri territori.

Sono progetti di grande contributo culturale. Alcuni veicolano pratiche di coesione sociale e di costruzione di comunità nei quartieri, favorendo la partecipazione dei cittadini e la costruzione di risposte collettive ai bisogni, come ad esempio Borgo Attivo, In Pelizza, Laboratorio Sociale Crosione e Vallone Social Crew. Altri progetti sostengono fasce specifiche della popolazione, come ad esempio Oikos che supporta le donne in difficoltà e sole nella cura dei figli, Per attaccar Bottone che mira all’integrazione e al dialogo interculturale tra cittadini, Do.Mino. che supporta e sostiene i minori stranieri non accompagnati, Semi di Inclusione che crea ponti di fare-assieme per includere le persone con disabilità nella comunità.
Sono tutti progetti che intendono attivare nelle persone il desiderio di partecipazione per migliorare la qualità della vita propria e della comunità, come ad esempio il progetto Con il nostro stile: i giovani per la comunità, che promuove pratiche di educazione ambientale o Cittadini Salvavita che diffonde la conoscenza delle manovre salvavita a tutti i livelli della società.

BambInFestival è anche l’occasione per presentare i laboratori proposti da Fare #Bene Comune, affiancando le famiglie e sviluppando opportunità educative e ricreative per i giovani. I laboratori sociali, che verranno attivati sia nei quartieri sia in alcuni comuni del Consorzio Sociale Pavese, intendono essere punti di riferimento della comunità.

BAMBINFESTIVAL per l’ambiente

BambInFestival segue la linea della sostenibilità e pone forte attenzione alla cura e responsabilità verso l’ambiente, attraverso la proposta di un festival il più possibile ecosostenibile per concorrere a costruire una città e un mondo più accogliente per i cittadini di oggi e di domani.

Il tema ambientale e del consumo consapevole sono al centro di due iniziative del BambInFestival: il Festival della Sostenibilità ambientale, e la Gas-Fest di Borgarello.

BAMBINFESTIVAL laboratorio di cittadinanza attiva per i più piccoli

Il Passaporto del piccolo cittadino attivo, che anche quest’anno accompagnerà i bambini, vuole come non mai diventare simbolo di una coscienza critica e civile che è necessario coltivare e far crescere, una coscienza che parli di diritti e uguaglianza, di partecipazione e buone pratiche, di solidarietà e inclusione, una coscienza che fin da piccoli deve mettere solide radici.