Broni: il 23 marzo va in scena la musica pavese de ‘I Fio dla nebia’

Sabato 23 marzo 2019 prosegue “Rassegna InOltre” al Teatro Carbonetti. Sarà una serata all’insegna della musica pavese con il concerto dei FIÖ DLA NEBIA.

Il gruppo esegue brani completamente originali e inediti, per raccontare storie o situazioni pavesi, prevalentemente in dialetto. Non mancano poi anche brani con riferimenti storici e culturali.
Le musiche risentono delle diverse esperienze musicali dei componenti, nella costante ricerca di nuovi abbinamenti. Il loro genere musicale non ha nessun vincolo di stile o moda e l’unico loro obiettivo è di adattare al testo la musica che ritengono più adatta.

Dal 1991, anno di fondazione del gruppo, i “Fio dla Nebia” hanno realizzato 5 musicassette e 7 Cd presentati al Teatro Fraschini di Pavia.
Nel 2018 è uscito il nuovo Cd “Tas” e la produzione completa annovera circa cento canzoni.

Nel 2006 viene loro assegnato il premio Cesare Angelini nell’aula Ugo Foscolo dell’Ateneo pavese e nel 2008 la medaglia d’oro di San Siro, il massimo riconoscimento della città. Nel settembre 2012 tengono il concerto per la riapertura della Cattedrale di Pavia sia al teatro Fraschini che in Piazza Duomo affiancati dalla Corale Verdi.
Vantano una collaborazione con Dario Fo che compare come autore del testo nella canzone “La verzine e o’ piccirillo” di Silvio Negroni, autore di tutti i brani.

L’attuale formazione è composta da:
SILVIO NEGRONI – chitarra e voce solista; autore di tutti i brani
CARLO RIBONI – tastiere , fisarmonica e voce
GIORGIO MAESTRI – contrabbasso e voce
STEFANO MANTEGAZZA – percussioni e voce
ai quali si affiancano in diverse occasioni
ALBERTO SCHINELLI – sax e clarinetto
VITTORIO PEROTTI – sax, clarinetto e voce
MAX PAGANIN – tromba e flicorno

DOVE | QUANDO

Broni, Teatro Carbonetti Via Leonardo Da Vinci, 27 Broni PV | Sabato 23 marzo 2019 ore 21:00

BIGLIETTI

Biglietto unico 10 euro