Una cena da GioEle, raffinato ristorante in centro a Stradella

Nel centro di Stradella, a pochi minuti dalla piazza principale, si trova il ristorante che non ti aspetti, ma che ti sorprende piacevolmente: GioEle.

Nato da un’idea di Elena e dello Chef Giorgio (da cui il nome), il locale è raffinato e accogliente e il personale è professionale e cordiale.
Una volta varcato l’ingresso di una casa bordeaux, sembra di essere catapultati in un altro luogo. Ci accoglie Elena in un piccolo e accogliente dehors che ci fa sentire come a casa.

Appena seduti ci viene servita una vellutata di zucchine come entrée, insieme a dei deliziosi paninetti fatti in casa.
Il menu varia spesso, ma ci sono dei piatti che si possono sempre trovare, come gli spaghetti burro, acciughe del Cantabrico, aneto e pane integrale (che abbiamo mangiato noi) e il piccione cucinato in doppia cottura.

Consigliamo di provare il loro fritto di misto di pesce: leggero e con sapori innovativi. Le porzioni sono corrette per chi non ama abbuffarsi.

Le piccole chicche non finiscono qua e, per finire, ci vengono offerti dei dolcetti da gustare con un amaro.
Qualità molto alta e un prezzo decisamente onesto.

Da pavesi affermiamo, senza ombra di dubbio, che ristoranti come GioEle fanno bene al territorio dell’Oltrepo Pavese.

Ti potrebbe interessare anche: