Grande successo per i Solisti di Pavia a Monaco

I Solisti di Pavia ed Enrico Dindo hanno incantato lo scorso 18 novembre il pubblico bavarese nella Chiesa di Corte della Residenza di Monaco.

Prima, nel pomeriggio, una degustazione per operatori e giornalisti del settore food era stata realizzata con il supporto della Camera di Commercio di Pavia, rappresentata dal vicepresidente Giovanni Merlino.

Il concerto – Straordinaria partecipazione del critico ed esigente pubblico tedesco che ha chiesto tre volte il bis al termine del concerto: l’ensemble cameristica pavese ha proposto un programma di difficile esecuzione, con brani di Bach, Martucci e Respighi nella prima parte, Sibelius e Bartok nella seconda, interpretato in grande stile dall’Orchestra e da un Enrico Dindo in forma strepitosa.

Questa la formazione. violini: Sergio Lamberto, Roberto Righetti, Pierantonio Cazzulani, Jacopo Bigi, Na Li, Mirei Yamada, Elisabetta Fornaresio, Donatella Colombo, Eugenio Sacchetti, Cristina Ardizzone, Giuditta Longo, Gabriele Schiavi; viole: Riccardo Savinelli, Clara Garcia Barrientos, Marcello Schiavi, Monica Spatari; violoncelli: Jacopo Di Tonno, Andrea Agostinelli; contrabbasso: Antonio Sciancalepore. Direttore e solista: Enrico Dindo.

La degustazione – Presso l’Emporio Armani Caffè, per un paio d’ore, il territorio è stato presentato con suggestive immagini e narrazioni alla presenza del Console Italiano Enrico De Agostini.

Anche la municipalità di Pavia è stata rappresentata dall’assessore al turismo e commercio, Roberta Marcone. Il presidente del Consorzio di Tutela dei Vini d’Oltrepò, Luigi Gatti, ha guidato la degustazioni di risotto e prodotti tipici abbinati a vini dell’Oltrepò Pavese, realizzata dallo Chef Adamo Perin che ha riscosso grande curiosità e successo.