Greenway: proseguono i lavori per la pista ciclabile dell’Oltrepò Pavese

I lavori di completamento della Greenway Voghera – Varzi, come si legge dal sito greenwayvogheravarzi.it, sono in pieno svolgimento e si è conclusa la prima tappa a Godiasco, con la completa asfaltatura del nuovo tratto che lascia il centro termale di Salice Terme e inizia a risalire la parte collinare della Valle Staffora.

La posa della nuova pavimentazione collega il tracciato già esistente, ed aperto al transito ciclopedonale, all’ultima parte della pista che raggiungerà, molto presto, il borgo medievale di Varzi

La Greenway sarà la pista ciclabile dell’Oltrepo Pavese: un progetto, fortemente voluto dalla Provincia di Pavia, che nasce dall’importante opera di recupero della vecchia ferrovia Voghera-Varzi.

Un percorso ciclopedonale, che risale la Valle Staffora e che costituirà nei prossimi anni uno dei principali motivi di attrazione turistica della provincia per un rilancio del territorio nel segno della sostenibilità e della creazione di attrattive turistiche all’aperto, sempre più richieste dai turisti di oggi.

Completati i lavori gli amanti della natura potranno percorrere complessivamente 33 km: seguendo la traccia dei binari perduti della vecchia ferrovia, la nuova pista ciclopedonale toccherà cinque nuovi centri urbani – Godiasco, Cecima, Ponte Nizza, Bagnaria e Varzi – che si andranno ad aggiungere agli altri cinque della prima parte del tracciato, ovvero Voghera, Codevilla, Retorbido, Rivanazzano e Salice Terme.

Ti potrebbe interessare anche: