Il Po ai minimi storici: sconsigliata la navigazione a motore al Ponte della Becca

Su iniziativa di AIPo lo scorso 7 luglio si è riunita la rete degli Ispettorati di Porto del fiume Po per affrontare il tema della sicurezza della navigazione in questo periodo di magra eccezionale del fiume.

Tale strumento di coordinamento permanente ha l’obiettivo di operare in modo efficace e coordinato per la sicurezza della navigazione lungo il fiume e per ogni altra iniziativa utile al potenziamento dell’utilizzo del Po come via navigabile.

Si è convenuto sulla situazione critica relativa alla navigazione a motore del Po, salvo che per alcuni tratti. Infatti, perdurano condizioni critiche dei livelli idrometrici;  in alcune tratte si è resa impossibile la rilevazione dei fondali; la presenza di ostacoli emergenti o di bassi fondali rende la segnaletica di sponda non sempre corrispondente alla reale situazione del canale navigabile; risulta impossibile posizionare ulteriori boe per delimitare in modo efficace i tanti punti critici.

Per tutte queste ragioni, AIPo ha emesso un  Avviso, concordato con gli Ispettorati di porto, in cui si ribadisce che è tuttora sconsigliata la navigazione a motore dal Ponte della Becca (PV) fino alla località Mortizza (PC) e da valle della Conca di Isola Serafini (PC) fino alla località Papozze(RO).

E’ invece possibile la cauta navigazione a motore dalla località Mortizza (PC) fino a monte della conca di Isola Serafini (PC) e a valle della località Papozze (RO).

Ti potrebbe interessare anche: