La città come palcoscenico: eventi e concerti dell’estate a Pavia

E’ stato presentato il programma della manifestazione estiva ‘La città come palcoscenico’ in programma a Pavia per i mesi di giugno, luglio, agosto e settembre 2021.

Si tratta di un lungo e ricco calendario di eventi con baricentro il Castello Visconteo, cui si affiancano altri spazi, il cortile del Broletto e luoghi di pertinenza dei soggetti pubblici e privati coinvolti nell’iniziativa: la città diventa quindi palcoscenico.

Protagonisti, con il coordinamento del Comune, sono le realtà culturali pavesi cui l’Amministrazione, a vario titolo, è legata da consolidata collaborazione in campo culturale: il Conservatorio ISSM F. Vittadini, il Collegio Ghislieri con il suo Centro di Musica Antica, il Collegio Borromeo e, con un ruolo di particolare rilevanza, la Fondazione Teatro Fraschini.

La manifestazione ha già ricevuto il patrocinio di Regione Lombardia.
Il programma completo de ‘La città come palcoscenico’:

GIUGNO

  • Venerdì 4: concerto a cura della Fondazione Teatro Fraschini – Castello
  • Sabato 5: Le Variazioni Goldberg – Andrea Buccarella, clavicembalo, a cura del Centro di Musica Antica Ghislieri
  • Lunedì 7: concerto Contemporary Music Festival a cura del Conservatorio ISSM F. Vittadini – Broletto
  • Martedì 8: concerto Pensieri e parole, con Peppe Servillo, Franco Bosso, Rita Marcotulli a cura della Fondazione Teatro Fraschini – Castello
  • Mercoledì 9: Giornata di studi danteschi, Lectio Magistralis e concerto, a cura del Conservatorio ISSM F. Vittadini – Broletto
  • Dal 10/06 al 15/07: Anteprima Vittadini Jazz Festival – Musica Diffusa: concerti in città a cura del Dipartimento Jazz del Conservatorio ISSM F. Vittadini
  • Domenica 13: concerto Archi di Santa Cecilia a cura della Fondazione Teatro Fraschini – Castello
  • Martedì 15 concerto a cura della Fondazione Teatro Fraschini – Castello
  • Venerdì 18 A riveder le stelle, con A. Cazzullo e P. Pelù, nell’ambito del Progetto Dante
  • Sabato 19: Bac(h)aro Tour – le Suite di Bach per violoncello solo con Federico Toffano a cura del Centro di Musica Antica Ghislieri
  • Lunedì 21: Concerto di pianoforte con l’associazione Radicula
  • Mercoledì 23: L’arte padana, conferenza spettacolo di Vittorio Sgarbi – Castello
  • Giovedì 24: concerto Beethoven inaspettato a cura del Collegio Borromeo
  • Sabato 26: Festival del Carmine – Galà del Carmine a cura della Parrocchia del Carmine – piazza del Carmine
  • Sabato 26: Ayako Matsunaga / Takashi Watanabe a cura del Centro di Musica Antica Ghislieri
  • Mercoledì 30: spettacolo Angelo Fausto L’eroe nato contadino, in collaborazione con il Servizio Sport – Castello

LUGLIO

  • Giovedì 1: Passeggiata barocca a cura del Centro di Musica Antica Ghislieri presso il Parco della Vernavola
  • Giovedì 1: Festival del Carmine – Pavia Hair Fashion Award a cura della Parrocchia del Carmine – piazza del Carmine
  • Venerdì 2: Festival del Carmine – concerto dei Fio dla Nebia a cura della Parrocchia del Carmine – piazza del Carmine
  • Sabato 3: Festival del Carmine – concerto della Corale “G. Verdi” a cura della Parrocchia del Carmine – piazza del Carmine
  • Lunedì 5: spettacolo con Antonio Ornano a cura della Fondazione Teatro Fraschini – Castello
  • Mercoledì 7: Festival del Carmine – concerto Iguazù a cura della Parrocchia del Carmine – piazza del Carmine
  • Mercoledì 7: concerto a cura del Collegio Borromeo – presso il Collegio Borromeo
  • Giovedì 8: Festival del Carmine – concerto di Roberto Durkovich a cura della Parrocchia del Carmine – piazza del Carmine
  • Venerdì 9: Festival del Carmine – concerto Signorinelle a cura della Parrocchia del Carmine – piazza del Carmine
  • Venerdì 9: incontro de La Milanesiana a cura del Collegio Borromeo – presso Collegio Borromeo
  • Sabato 10: Festival del Carmine – concerto Drum & guitar night a cura della Parrocchia del Carmine – piazza del Carmine
  • Sabato 10 e Domenica 11: incontro de La Milanesiana a cura del Collegio Borromeo – presso Collegio Borromeo
  • Lunedì 12: concerto di pianoforte con l’associazione Radicula – Castello
  • Mercoledì 14 concerto in collaborazione con Asian Fake – Castello
  • Sabato 17: Festival del Carmine – concerto Electro Symphony a cura della Parrocchia del Carmine – piazza del Carmine
  • Domenica 18: concerto Beethoven inaspettato a cura del Collegio Borromeo
  • Lunedì 19: spettacolo “Ciao, Nanni” – dedicato a Nanni Svampa – Castello, in compartecipazione con il Festival del teatro, della musica e della comicità delle Terre Insubri
  • Mercoledì 21: spettacolo degli Oblivion a cura della Fondazione Teatro Fraschini – Castello
  • Giovedì 22: conferenza Un’epopea Pop di Giuseppe Antonelli, nell’ambito del Progetto Dante, in collaborazione con il Comitato di Pavia della Società Dante Alighieri
  • Venerdì 23: Festival del Carmine – concerto Pavia Music Friends a cura della Parrocchia del Carmine – piazza del Carmine
  • Sabato 24: musica itinerante con i musicisti dell’Accademia Barocca eeemerging+ a cura del Centro di Musica Antica Ghislieri
  • Sabato 24: Concerto dell’Accademia Barocca eeemerging+ / Geoffroy Jourdain, direttore a cura del Centro di Musica Antica Ghislieri – Castello Visconteo
  • Sabato 24: Festival del Carmine – concerto RAD1 a cura della Parrocchia del Carmine – piazza del Carmine
  • Domenica 25: concerto a cura della Fondazione Teatro Fraschini – Castello
  • Lunedì 26: concerto di pianoforte con l’associazione Radicula – Castello
  • Giovedì 29: concerto a cura della Fondazione Teatro Fraschini – Castello
  • Venerdì 30: Festival del Carmine – concerto Back Music Orchestra a cura della Parrocchia del Carmine – piazza del Carmine
  • Sabato 31: Festival del Carmine – concerto Aloha Band a cura della Parrocchia del Carmine – piazza del Carmine

AGOSTO

  • Mercoledì 4: concerto Bach e dintorni dell’Ensemble barocco “Il Demetrio” – Castello
  • Mercoledì 11: spettacolo teatrale Unterwassen – Broletto
  • Domenica 15: concerto di Mario Incudine Omaggio a Modugno a cura della Fondazione Teatro Fraschini – Castello
  • Sabato 21: spettacolo CALici di VINO della compagnia “In Scena Veritas” – Broletto
  • Lunedì 23: concerto di pianoforte con l’associazione Radicula – Castello
  • Lunedì 30: concerto di pianoforte con l’associazione Radicula – Castello

SETTEMBRE

  • Giovedì 2, venerdì 3 e sabato 4 e domenica 5: Vittadini Jazz Festival a cura del Conservatorio ISSM F. Vittadini – Castello
  • Sabato 4: spettacolo rassegna Have No Fear, First Love con Marco D’Agostin, a cura del Fraschini in Fraschini
  • Giovedì 9: recital Divinarmonia con Davide Ferrari e Vincenzo Zitello, nell’ambito del Progetto Dante, in collaborazione con il Comitato di Pavia della Società Dante Alighieri – Broletto
  • Sabato 11: passeggiata organistica con Maria Cecilia Farina e Schola Gregoriana Ghislieri a cura del Centro di Musica Antica Ghislieri
  • Lunedì 13, martedì 14 e mercoledì 15: spettacolo rassegna Have no Fear, focus Alessandro Sciarroni, a cura del Fraschini in Fraschini
  • Martedì 14: conferenza di Massimo Cacciari per Dantedì, a cura del Collegio Borromeo – Castello
  • Dal 15 al 19/09: Vittadini Chamber Music Festival – a cura del Conservatorio ISSM F. Vittadini – Broletto
  • Sabato 18: Concerto con Ensemble Zefiro a cura del Centro di Musica Antica Ghislieri
  • Domenica 19: spettacolo rassegna Have no Fear a cura del Fraschini in Fraschini
  • Mercoledì 22: conferenza di Lino Pertile per Dantedì a cura del Collegio Borromeo – presso il Collegio Borromeo
  • Dal 22/09 al 30/10 – I Tesori d’Orfeo – rassegna di Musica Antica (XV ed.) – a cura del Conservatorio ISSM F. Vittadini – Ridotto Teatro Fraschini
  • Sabato 25: passeggiata barocca con Ensemble Cantoría a cura del Centro di Musica Antica Ghislieri presso il Parco della Vernavola
  • Martedì 28: conferenza di Nadia Fusini per Dantedì a cura del Collegio Borromeo presso il Borromeo

L’iniziativa Cinema sotto le stelle, a cura della Fondazione Teatro Fraschini, si svolgerà infatti dal 19 giugno al 18 settembre (con fermo dal 9 al 22 agosto) presso il Castello, sempre se le regole anticovid (es: protrarsi del coprifuoco alle ore 22.00) non impediscano la programmazione cinematografica all’aperto.

L’ingresso agli spettacoli organizzati direttamente dal Comune presso il Castello Visconteo, nel rispetto delle norme anticovid se e per quanto vigenti, sarà a pagamento e la determinazione del numero massimo di spettatori sarà possibile una volta conosciuti i margini di contingentamento e di limitazione disposti in base all’evoluzione degli scenari epidemiologici.

Ti potrebbe interessare anche: