Linea Milano-Pavia, più treni e meno disagi per i pendolari

Regione Lombardia fa sapere che è stato definitivamente approvato il progetto di quadruplicamento della tratta ferroviaria Milano Rogoredo – Pavia e la ‘velocizzazione’ della linea storica Milano – Genova tratta Milano – Pavia.

L’assessorato regionale alle Infrastrutture ha evidenziato che il potenziamento della linea Milano-Pavia è fondamentale per incrementare efficienza e regolarità del servizio, perché consentirà di separare le diverse tipologie di trasporto ferroviario. Da una parte treni suburbani e regionali; dall’altra treni interregionali e a lunga percorrenza e treni merci. Ridurre le interferenze tra i diversi flussi di trasporto significa rendere più fluida la circolazione e aumentare la capacità della linea.

Il progetto di quadruplicamento della tratta Milano Rogoredo – Pavia ha un’estensione di 28,6 km. L’intervento è suddiviso in due fasi funzionali. Ovvero la tratta da Milano Rogoredo a Pieve Emanuele (prima fase) per circa 11 km e la tratta da Pieve Emanuele a Pavia (seconda fase) per circa 17 km.

L’opera ha un costo totale di 900 milioni di euro.

Ti potrebbe interessare anche: