Alla scoperta della patata del Brallo, eccellenza dell’Oltrepo Pavese

Cibo popolare ed economico per antonomasia, la patata rappresenta da svariati secoli uno dei pilastri alimentari dell’Appennino delle Quattro Province.

In particolare, la zona del Passo del Ballo vanta una produzione che, pur ridotta in termini di ettari coltivati, è straordinaria dal punto di vista della sua qualità e naturalità, tanto da essere stata insignita del riconoscimento De.Co.

A Bocco, una piccola località posta a 1100 metri di altezza tra il passo del Brallo e il Monte Lesima, l’Azienda Agricola Bio La Montagnola coltiva le famose “Patate del Brallo” insieme ad altri ortaggi di qualità ed alleva galline di razza livornese dalle uova a basso contenuto di colesterolo.

Ogni seconda domenica di Settembre, al Brallo di Pregola, la Pro Loco e Alpini organizzano la Sagra della Patata che richiama sempre numerosissimi fan e appassionati.

Ti potrebbe interessare anche: