Pavia e provincia, individuati i luoghi per la campagna vaccinale di massa

Ampi spazi e organizzazione capillare sul territorio di Pavia per facilitare la campagna vaccinale di massa contro Covid-19.  Con Decreto regionale della DGW n. 4543 del 1° aprile 2021 sono stati individuati e autorizzati i seguenti centri:

  • Istituto Clinico Beato Matteo – corso Pavia 84, Vigevano
  • Istituto di Cura Città di Pavia – via Parco Vecchio 24, Pavia
  • Centro Commerciale il Ducale – viale Industria 225, Vigevano
  • AUSER Voghera – via Famiglia Cignoli 1, Voghera
  • IRCCS Ospedale San Matteo – via Golgi 19 e successivamente PalaCampus, Pavia
  • IRCCS Maugeri – via Maugeri 10, Pavia
  • IRCCS C. Mondino – via Mondino 2, Pavia

52 linee vaccinali per 100 vaccini ogni linea al giorno, grazie anche alla collaborazione delle strutture sanitarie private (ospedali e ambulatori), dei Medici di famiglia e alle somministrazioni domiciliari e presso le aziende.  Il risultato ottenuto da ATS in collaborazione con il territorio mira a rispondere alle esigenze della popolazione, garantendo la massima capillarità possibile.

Nel dettaglio, la popolazione pavese potrà contare sull’attivazione di 52 linee vaccinali così distribuite: 16 presso il PalaCampus di Pavia messo a disposizione dall’Università (gestite dall’IRCCS San Matteo), 8 ciascuna presso l’AUSER di Voghera e il Centro commerciale il Ducale di Vigevano (gestite da ASST), 5 ciascuna presso la Casa di cura Beato Matteo, l’Istituto Città di Pavia, la Fondazione IRCCS Mondino e l’ICS Maugeri. Presso la Casa di cura Beato Matteo di Vigevano si inizierà con l’attivazione di 2 linee vaccinali per arrivare, a regime, fino a 5 linee vaccinali. 

Inoltre, per venire incontro alle zone maggiormente disagiate, al di fuori del circuito di prenotazione attraverso Poste Italiane, ATS Pavia attiverà 3 ulteriori punti vaccinali: uno in collaborazione con la Comunità Montana a Varzi in uno spazio messo a disposizione dalla Comunità Montana, uno a Salice Terme presso Villa Esperia e uno a Pieve del Cairo presso la Cittadella sociale.

Intanto, lo scorso 2 aprile è partita la prenotazione del vaccino per la fascia 75-79 anni, tramite portale dedicato https://prenotazionevaccinicovid.regione.lombardia.it/. Oltre al canale digitale, è possibile prenotare chiamando il numero verde 800894545, utilizzando il Postamat (bancomat delle Poste) o attraverso i portalettere dotati di smartphone.

Ti potrebbe interessare anche: