Pavia, tornano a luglio le visite guidate di “10.000 Passi nella Storia”

Dopo il grande successo riscontrato a Giugno per l’iniziativa “10.000 Passi nella Storia”, tornano anche a Luglio, a Pavia e in provincia, le visite guidate della Cooperativa Oltre Confine Onlus, che propone un ciclo di ben 10 attività, tra visite guidate e anche laboratori didattici.

L’idea di ampliare l’offerta culturale nasce dalla cospicua adesione alle visite di giugno: più di 240 partecipanti in sole 3 settimane. Dimostrazione della volontà dei Pavesi di riscoprire la propria città e il proprio territorio. 10.000 Passi nella Storia costituisce inoltre una chiara prova delle grandi potenzialità in funzione turistica che la nostra provincia possiede.

Questo fitto programma di attività si pone dunque anche l’ambizioso obiettivo di RI-costruire e RI-lanciare il cosiddetto turismo di prossimità a livello locale e di promuove conseguentemente l’immagine di Pavia quale suggestiva città d’arte. Tutte le attività sono state ideate e verranno svolte da Professionisti della Cultura. Sostenere questa iniziativa significa anche sostenere un settore in gravi difficoltà, quale il Turismo-Cultura. Tutte le attività verranno condotte in assoluta sicurezza.

Il programma completo:

VIGEVANO AL TRAMONTO tra rinascimento e ‘900

Sabato 4 Luglio, h. 18.30
Passeggiata alla scoperta di curiosità e aneddoti della città ducale dall’età sforzesca al boom della calzatura.

Ritrovo in Piazza Calzolaio d’Italia 1 a Vigevano con la guida turistica abilitata Alberto Pistola.

PAVIA RAZIONALISTA

Domenica 5 Luglio, h 8.00
Passeggiata mattutina riscoprendo le architetture razionaliste del ventennio fascista a Pavia.

Ritrovo in Piazza Minerva a Pavia con la guida turistica abilitata Valeria Cechetto.

DISEGNAMI UNA STORIA

Giovedì 9 Luglio, h 15.30
Laboratorio didattico per bambini (6-10 anni) al Museo Archeologico di Casteggio.

Ritrovo in Via Circonvallazione Cantù 62 a Casteggio con l’operatrice museale Giulia Mattarini.

10.000 passi nella storia – 5 ABBAZIE e 3 MULINI

Domenica 12 Luglio, h 6.45
Passeggiata mattutina nel parco della Vernavola da S. Spirito a S. Lazzaro.

Ritrovo c/o incrocio Via Ferrini e Via Assi San Paolo a Pavia con la guida turistica abilitata Antonio Ramaioli.

MORTARA: ARTE E LEGGENDE

Venerdì 17 Luglio, h 17.00
Passeggiata tra le risaie lungo un tratto di via Francigena e visita all’Abbazia di Sant’Albino.

Ritrovo davanti all’Abbazia di Sant’Albino a Mortara con la guida turistica abilitata Giulia Varetti

CICLO TURISTICA SULLA VIA FRANCIGENA

Domenica 19 Luglio, h 9.00
Biciclettata a tappe da Pavia a S. Giacomo della Cerreta (Belgioioso). 20 km A/R in collaborazione con FIAB Pavia.

Ritrovo c/o il Sagrato della Chiesa di S. Pietro in Verzolo a Pavia con la guida turistica abilitata Antonio Ramaioli.

MORTARA: ARTE E GASTRONOMIA D’ECCELLENZA

Venerdì 24 Luglio, h 17.00
Visita guidata alla Basilica di San Lorenzo e a un produttore di Salame d’Oca di Mortara IGP.

Ritrovo davanti alla Chiesa di San Lorenzo a Mortara con la guida turistica abilitata Giulia Varetti.

BORDELLI, CASINI E CASOTTI. Le case chiuse a pavia

Sabato 25 Luglio, h 18.00
Un tour raccontando i luoghi, i personaggi e le consuetudini delle case chiuse a Pavia dal periodo Visconteo fino al 1958.

Ritrovo in Piazza del Municipio a Pavia con le guide turistiche abilitate Valentina Dezza e Antonio Ramaioli.

PAVIA D’ACQUA

Domenica 26 Luglio, h 18.30
Passeggiata riscoprendo la vocazione fluviale della città lungo Ticino e Naviglio, tra Borgo Ticino, le antiche porte urbiche, i ponti urbani, le conche e molto altro!

Ritrovo in Piazzale Ghinaglia a Pavia con la guida turistica abilitata Alberto Pistola.

LEGGIAMO INSIEME NEL PARCO!

Giovedì 30 Luglio, h 15.30
Laboratorio didattico per bambini (6-10 anni) al Museo Archeologico di Casteggio.

Ritrovo in Via Circonvallazione Cantù 62 a Casteggio con l’operatrice museale Giulia Mattarini.

Info e Prenotazioni

visiteguidate@vieniapavia.it oppure +39 3755709240.

Norme di sicurezza

  1. Ogni visita avrà MAX 15 partecipanti + la guida
  2. Ogni laboratorio didattico avrà MAX 7 bambini + l’operatore museale
  3. E’ obbligatorio l’uso della mascherina per tutta la durata della visita
  4. I partecipanti dovranno mantenere un distanziamento interpersonale di almeno 1 m
  5. Ricorso all’igiene delle mani

Ti potrebbe interessare anche: