Raid Pavia-Venezia, il 6 giugno torna una classica della motonautica

Una bella notizia che fa tornare Pavia al centro di evento motoristico di grande tradizione.

L’Associazione Motonautica Pavia, in collaborazione con l’Associazione Motonautica Venezia, organizza sotto l’egida della Federazione Italiana Motonautica, la 69° edizione del Raid Motonautico Internazionale Pavia Venezia, che si svolgerà domenica 6 giugno 2021.

Partenza da Pavia e arrivo a Brondolo-Chioggia –Venezia nella stessa giornata. Il 69 º raid Pavia-Venezia coinciderà con la stessa data del primo: il 6 giugno 1929 s’impose Ettore Negri, assistito dal meccanico Luigi Calvi.

La storia del raid Pavia-Venezia

Il raid Pavia-Venezia nacque nel 1929 dalla volontà dell’ingegner Vincenzo Balsamo. Con i suoi 400km il Raid era la gara in acque interne più lunga d’Europa. Dal 1934 fu organizzata dall’Associazione Motonautica Pavia.

La gara per anni è stato un biglietto da visita della città di Pavia: una storia fatta di di ben 68 edizioni in 85 anni, con 13 anni di interruzione durante il periodo bellico e 3 sospensioni, fino alla sua ultima edizione che venne disputata nel 2011.

La gara partiva da Pavia sul Ticino e dopo 9 km arrivava al Ponte della Becca sul Po. Dopo quasi 100km c’era Isola Serafini dove i tempi venivano azzerati e i piloti dovevano passare la conca. A circa 65km si faceva rifornimento a Boretto Po ed ancora i tempi venivano azzerati. Da li in poi nessuna sosta fino all’arrivo per un totale di circa 400km.

Nelle ultime edizioni disputate il vincitore impiegava meno di 2 ore alla velocità media di oltre 200km/h.

Per info e iscrizioni

Ti potrebbe interessare anche: