A Montalto Pavese le matite giganti colorano i vitigni dell’Oltrepò

La promozione del territorio e dei prodotti in Oltrepò Pavese passa anche attraverso la creatività di chi ci vive e lavora. E’ il caso dell’azienda vitivinicola ‘Cà del Gè’ di Montalto Pavese che ha pensato ad un’idea simpatica per ‘colorare’ le proprie vigne con alcune ‘matite giganti’ colorate usate per abbellire e personalizzare i propri vitigni.

L’effetto di questi matitoni all’inizio dei filari è sorprendente, sembra di vedere un installazione di pop-art

Le matite giganti sono state create dal signor Aldo Divano, un artista alessandrino, che le ha inventate depositando anche il brevetto. In alcune interviste racconta come l’idea sia nata dopo un viaggio in Laos (nel sudest asiatico) vedendo dei bambini che trasformavano dei piccoli bastoncini di legno in matite, semplicemente colorandoli e facendogli una specie di punta.

I legni dei pali sono presi dai boschi nella zona di Arquata Scrivia e poi vengono tagliati, levigati, appuntititi, infine dipinti con tinte pastello: un lavoro lungo che richiede tempo e pazienza. In Piemonte qualcuno ha voluto imitarle ma quelle originali sono solo quelle del signor Divano: le matite che realizza vanno dai 50 cm ai 3 metri, con un diametro dai 10 ai 20/25 cm.

Per chi è curioso su Facebook esiste anche una pagina ‘le matite di Aldo’ dove è possibile vedere tutte le creazioni svolte da questo originale artista che con le sue matite colora ogni luogo.

Ti potrebbe interessare anche: