Al San Matteo di Pavia, Alessandro Politi delle Iene: “donate il vostro plasma”

Presso il Policlinico San Matteo di Pavia si sta sperimentando da un po’ di tempo la cura del plasma per trattare persone malate da coronavirus. In sostanza consiste nel prendere il siero dei guariti e iniettarlo nei malati. Si tratta di una tecnica estremamente vecchia, risale addirittura al 1891, quando fu utilizzata per la prima volta per curare una bambina malata di difterite.

Persone che hanno contratto il virus e hanno sviluppato anticorpi neutralizzanti, donando il loro plasma (sangue), possono dare una speranza in più ai malati da Covid-19, in attesa di un vaccino definitivo.

Anche Alessandro Politi, giornalista del noto programma televisivo “Le Iene”, guarito da poco dal coronavirus, si è recato presso il servizio di immunoematologia trasfusionale della Fondazione IRCCS Policlinico San Matteo di Pavia per effettuare la donazione del proprio plasma iperimmune e ha voluto sensibilizzare tutti sull’importanza di questo gesto.

Alessandro Politi ha raccontato:

“Mi sono ammalato di covid e sono stato malato per oltre 40 giorni. Finalmente sono guarito e da una settimana mi sono negativizzato. Questa mia esperienza mi ha spronato ancora di più a fare qualcosa per aiutare chi, ancora oggi, lotta contro il coronavirus” Politi lancia un appello accorato a tutti i pazienti che sono guariti: “Vi prego venite subito a donare il vostro plasma! È stato facile e veloce. Con un piccolo sforzo, potete salvare tantissime vite”.

Ti potrebbe interessare anche: