Arborio della Riso Scotti, primo riso italiano a sbarcare in Cina

“Da marzo 2022, l’Arborio Riso Scotti sarà il primo riso italiano ad arrivare sulle tavole dei cinesi.” – Lo annuncia orgoglioso Nicola Gorini, Export Area Manager della Riso ScottiRiso Scottidi Pavia.

Dopo diversi mesi in cui delegazioni cinesi hanno verificato l’eccellenza dei metodi di produzione, la Riso Scotti è stata accreditata come la prima riseria italiana a sbarcare in Cina. Molte complesse anche le nuove procedure doganali cinesi che hanno garantito l’autenticità del prodotto in ingresso, dopo un complicato iter burocratico imposto da Pechino.

Da pochi giorni, il primo container di Arborio Riso Scotti è arrivato a Shangai. I consumatori cinesi potranno iniziare ad acquistare il riso italiano online e trovare l’Arborio pavese nelle migliori catene di distribuzione.

“Un via libera tanto atteso su un mercato di primaria rilevanza per l’agroalimentare italiano – dichiara Clara Zanacco, export general manager Riso Scotti – Si tratta di un successo per Riso Scotti, che guarda a nuove quote di mercato, e per tutta la filiera risicola nazionale, primo produttore europeo, per la quale si apre ora un mercato importante, con milioni di cinesi pronti ad apprezzare il nostro risotto”.

Ti potrebbe interessare anche: