Ristorante vegano: il menu gentile della Cena di Pitagora

Vi portiamo alla scoperta della “Cena di Pitagora”

L’Oltrepò Pavese nasconde delle perle da scoprire come il piccolo paese di San Ponzo, in Valle Staffora.

Per chi ancora non lo conoscesse, è un paesino d’altri tempi con le case tutte in pietra e lo si raggiunge da Ponte Nizza attraversando il ponticello sull’omonimo torrente.
E proprio nella viuzza principale del paese di San Ponzo, all’interno di un bellissimo casale ristrutturato, si trova l’Associazione Vegana ”La cena di Pitagora”.

cena_di_pitagora2

”La Cena di Pitagora” è un saggio di storia che ricostruisce la storia del vegetarianismo in Occidente da Pitagora ai giorni nostri, con particolare riguardo alle tematiche dei diritti animali.

Io e Valentina, prima ancora del menù, ci siamo innamorati del posto appena superato il cancello d’ingresso.
Il locale dove si pranza è familiare con una bella stufa a legna a riscaldarlo.

Dal venerdì sera alla domenica, la Cena di Pitagora prepara il ‘menù gentile’:
un percorso di degustazione di piatti vegetariani dall’antipasto al dolce preparati con prodotti stagionali e locali.

Per noi, lo scorso 30 ottobre, è stata la prima esperienza culinaria di questo tipo e non vediamo l’ora di tornarci.
Abbiamo apprezzato la schitta pavese fatta con farina integrale, la zuppa di lenticchie, il castagnaccio ai porri e per finire.. un gustosissimo crumble di mele.

Ogni settimana il ‘menu gentile’ cambia, quindi se avete intenzione di andarci vi consigliamo di tenere d’occhio la pagina Facebook de ”La cena di Pitagora”.

Associazione La Cena di Pitagora
Via San Ponzo, 25
27050 Ponte Nizza PV

Telefono: +39 038353410

Orari:
Lunedì: Chiuso
Martedì: Chiuso
Mercoledì: Chiuso
Giovedì: Chiuso
Venerdì: 19:45–23
Sabato: 19:45–23
Domenica: 13–16

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *