Coronavirus Pavia, in distribuzione 21.000 mascherine a tabaccai, edicole e farmacie

Si conferma che delle 21.000 mascherine per proteggersi dal Coronavirus, inviate al Comune di Pavia da Regione Lombardia, 10.400 sono già state distribuite ai tabaccai, 5000 alle edicole. Più di 3/4 in un giorno.

Gli uffici comunali stanno ora censendo, con il contributo di case di accoglienza, cooperative ed enti, le categorie più fragili e a rischio (persone con più di 65 anni o con pluripatologie), allo scopo di fornire a loro, in via prioritaria, le restanti 5.600, di concerto con Ats Pavia. Parallelamente, nei prossimi giorni, Federfarma procederà alla distribuzione nelle farmacie delle mascherine in suo possesso.

“Agire subito e in aiuto di tutti, partendo dalle categorie più fragili come le persone anziane o malate” – ha dichiarato il Sindaco di Pavia, Fabrizio Fracassi“C’era una grande domanda di mascherine a cui non era possibile dare risposta, perché proprio non si trovavano. Ora che un lotto di 21.000 pezzi è stato messo a nostra disposizione, siamo riusciti a consegnarne la stragrande maggioranza in meno di un giorno. Adesso attendiamo che ne arrivino altre, per dare continuità alla distribuzione”.

Ti potrebbe interessare anche: