Garybaldi a Stradella, un piccolo angolo nipponico nell’Oltrepó Pavese

Se vi piace la cucina giapponese, il nome Garibaldi non solo vi ricorderà la celebre canzoncina popolare, ma vi farà tornare a mente certamente una buona cena giapponese in centro a Stradella.

Nato nel 2010 dall’idea di due fratelli italiani, il Garybaldi è un ristorante intimo e tranquillo che racchiude la passione dei proprietari per il design, il vino, la qualità delle materie prime e regala ai clienti un’esperienza a 360°.

Scordatevi qualsiasi All You Can Eat.
Se scegliete di cenare tra i tavoli di Garybaldi, potrete lasciarvi ispirare da menu non eccessivamente lungo, che si concentra principalmente sugli ingredienti tipici della tradizione giapponese, pur rivisitandone con creatività le ricette. Il personale è giovane, piacevole, preciso e molto preparato ed ogni piatto viene descritto con cura.

La cucina è a vista e siamo tentati dall’ordinare diverse pietanze, tra cui salmone scottato, tataki di tonno, un Udon rivisitato con un crudo e cotto di gamberi. Gli Uruamaki poi ci conquistano, da provare la versione siciliana dei classici rotolini di riso giapponesi. Il MEDITERRANEO e l’EOLIANO uniscono influenze nipponiche e mediterranee con l’aggiunta di olive taggiasche, acciughe e capperi.

I dolci sono l’ideale conclusione del pasto. Terminiamo la cena con un gustosissimo Cheesecake con pesche di Volpedo e una cremina al mandarino giapponese.

Una perla in quel di Stradella, il Garybaldi non ha nulla da invidiare ai migliori ristoranti giapponesi di Milano.

Prezzo: sui 50 euro a testa con due bicchieri di vino

Ti potrebbe interessare anche: