Pavia, il cinghiale ripreso dal bambino in Borgo diventa una maglietta

Ha fatto il giro dei Social il video amatoriale del cinghiale in cerca di cibo in Borgo Ticino a Pavia.

Le immagini catturate dal piccolo Flavio (12 anni), tramite il suo telefono cellulare, hanno confermato ancora una volta come questi animali selvatici si spingano sempre di più verso la città, rischiando di diventare anche un pericolo per l’incolumità delle persone che vivono in queste aree.

Non è la prima volta che in Borgo sono stati avvistati animali selvatici (cinghiali e caprioli), come ci conferma Stefano Schinelli presidente di MeiStòInBurgh

Lo stesso Schinelli è stato promotore, insieme alla sua associazione, di una simpatica iniziativa che ha visto coinvolti alcuni commercianti del Borgo. Sono state realizzate delle magliette raffiguranti la faccia di un cinghiale, con la simpatica scritta “MeiRuspiInBurgh” . I commercianti coinvolti nell’iniziativa (Lina parrucchiera, Gelateria del Borgo e Maurizio il calzolaio) hanno poi posato per una foto in stile Beatles in via Dei Mille.

Ti potrebbe interessare anche: