Pavia, il barbiere di Siviglia apre la stagione dell’Opera del Fraschini

Dopo un anno di spettacoli in streaming, Operalombardia torna nei Teatri Storici della Regione. Giovedì 30 settembre debutta al Teatro Fraschini di Pavia (dopo l’esordio a Como) l’opera diretta da Jacopo Rivani.

Il barbiere di Siviglia di Gioachino Rossini, in un nuovo allestimento firmato nella regia, scene e costumi da Ivan Stefanutti, le luci di Fiammetta Baldiserri, con Jacopo Rivani sul podio a dirigere l’Orchestra I Pomeriggi Musicali, il Coro OperaLombardia (guidato da Massimo Fiocchi Malaspina), e un cast che comprende vincitori e finalisti delle ultime edizioni del Concorso AsLiCo per giovani cantanti lirici (ricordiamo Diego Savini, nel ruolo di Bartolo, Chiara Tirotta nel ruolo di Rosina, Gianni Luca Giuga in Figaro, Alberto Comes in don Basilio e Pierpaolo Martella in Fiorello).

La rilettura di questa nuova produzione evidenzia il sottile umorismo rossiniano, in un’ambientazione notturna, ricca di particolari e molto cesellata (una Spagna in cui compaiono draghi, grifoni ed altre creature fantastiche), un luogo dove è sempre mezzanotte e Figaro, come alcuni riferimenti del libretto e della partitura rivelano, è factotum notturno.

QUANDO | DOVE

Giovedì 30 settembre 2021 ore 20.30 | Teatro Fraschini Corso Str. Nuova, 136 Pavia

BIGLIETTI

Biglietti da 56 a 24 euro. Sono previste riduzioni per giovani under 30 e over 65.
Biglietteria online.

Ti potrebbe interessare anche: