Pavia, torna la Notte dei Ricercatori con laboratori e esperimenti

Anche Pavia partecipa alla “Settimana della Scienza”, dal 23 al 28 settembre 2019, con un programma ricco di iniziative.

Promossa nel 2005 dalla Commissione Europea, la “notte bianca” della ricerca pone al centro i suoi protagonisti ed è diventata un appuntamento atteso dal pubblico. Rappresenta un’importante occasione di incontro, conoscenza e scambio tra ricercatori e cittadini appassionati o semplicemente curiosi.

SHARPER (SHAring Researchers’ Passions for Evidences and Resilience) è il nome di uno dei 9 progetti italiani sostenuti dalla Commissione Europea per la realizzazione della Notte Europea dei Ricercatori nel 2018 e nel 2019.

Nella città di Pavia SHARPER è guidato da INFN – Istituto Nazionale di Fisica Nucleare e coinvolge Comune di Pavia, Università degli studi di Pavia, Fondazione CNAO, Istituto di Genetica Molecolare – CNR, Scuola Universitaria Superiore IUSS Pavia, ADARA-Astrobrallo e Camera di Commercio.

A Pavia ci saranno diversi eventi nella settimana dal 23 al 28 settembre: mostre, spettacoli, concerti, giochi, conferenze e altre iniziative rivolte al grande pubblico.

Il 27 settembre Pavia ospiterà “Scienza al Castello” con 50 stand espositivi dove i ricercatori mostreranno le ricerche legate alle attività locali: un percorso tra esperimenti e applicazioni di diverse discipline scientifiche.

All’interno di Scienza al Castello, ci saranno esperimenti adatti ai bambini: i piccoli scienziati giocheranno con la fisica, la chimica, la biologia e le biotecnologie.

Scarica il programma completo delle iniziative.

Ti potrebbe interessare anche: