Università di Pavia: una storia lunga 700 anni

Le città italiane hanno fatto la storia dell’Università nel mondo.

Webmail Unipv

Nel 1500 le università italiane erano 19 tra le complessiva 54 di tutta Europa e anche Pavia rientrava tra queste.
Il titolo di Università più antica d’Europa spetta a quella di Bologna (anno 1088): i documenti si perdono nel tempo ma le date più certe la rendono la prima in Europa precedendo la Sorbona di Parigi e Oxford.

Per quanto riguarda la storia dell’Università di Pavia due sono le date da ricordare 825 e 1361.
All’825 risale il capitolare dell’imperatore Lotario che costituì a Pavia la scuola di retorica per i funzionari del regno; lo Studium Generale fu invece fondato da Carlo IV nel 1361: una scuola giuridica e letteraria di grande rinomanza, che richiamava studenti da tutt’Europa.

L’attività accademica conobbe una brusca interruzione in seguito ai gravissimi danni ricevuti dalla città per l’assedio lungo un anno, subito tra il 1524 e il 1525, risoltosi con la battaglia di Pavia. La situazione si aggravò ulteriormente nel XVII secolo con la dominazione spagnola e a causa dall’epidemia di peste del 1630.

La rinascita dell’ateneo avvenne dalla seconda metà del 1700 con la radicale riforma Maria Teresa e Giuseppe II d’Asburgo. Molti i docenti famosi passarono dall’Ateneo: dal naturalista Lazzaro Spallanzani, al matematico Gerolamo Cardano, al matematico Lorenzo Mascheroni, a Alessandro Volta. L’illustre fisico fu docente di Fisica Sperimentale, Rettore dell’Ateneo e inventore della pila elettrica.

Nei primi anni del Novecento l’ Università di Pavia fu il primo ateneo italiano a ricevere il Premio Nobel, nella persona del medico e istologo Camillo Golgi. Accanto a Golgi, altri due docenti dell’ Università di Pavia sono stati insigniti del premio: il chimico Giulio Natta e il fisico Carlo Rubbia.

Creata originariamente intorno a scuole di diritto, scienze umanistiche e medicina, l’Università di Pavia ora offre attualmente 83 corsi.

L’ANVUR, l’Agenzia nazionale di valutazione del sistema universitario e della ricerca, ha divulgato l’elenco dei 180 Dipartimenti universitari di eccellenza 2018-2022. L’Università di Pavia è presente con ben cinque Dipartimenti: il  Dipartimento di Matematica, il Dipartimento di Fisica, il Dipartimento di Medicina Molecolare, il Dipartimento di Biologia e Biotecnologie “Lazzaro Spallanzani” e il Dipartimento di Studi Umanistici.

Per accedere all’Area Riservata Unipv clicca qui