Tutti col naso all’insù: il dirigibile Goodyear sorvola il cielo di Pavia

Una bella sorpresa per i cittadini di Pavia nella mattinata di sabato 17 luglio quando ha fatto la sua comparsa nei cieli un dirigibile Goodyear. Un’apparizione quasi surreale, fuori dal tempo e dallo spazio: qualcuno, simpaticamente, ha anche pensato fossero arrivati gli Ufo!

Il dirigibile, lungo 75 metri e alto quasi 18, ha sorvolato per circa un’ora la nostra città passando dal Ponte Coperto sino al Castello lasciando molti pavesi ad ammirarlo col naso all’insù.

In realtà il Blimp, così si chiama il velivolo, sta solcando i cieli italiani dopo dieci anni di assenza. L’occasione per il suo ritorno è stata la 6 ore di Monza del campionato Mondiale Endurance per scopi promozionali e le riprese della gara. Oggi la pista di atterraggio del dirigibile si trova a Vairano presso il circuito di prova della rivista Quattroruote.

Per chi volesse saperne di più la struttura del dirigibile è semi-rigida composta da tralicci di alluminio e fibra di carbonio. Il gas di riempimento è l’elio mentre la cabina per passeggeri ed equipaggio è costruita in un materiale composito in fibra di carbonio e la capienza è di 14 posti a sedere.

Al passaggio del dirigibile Goodyear in Italia è dedicato un concorso speciale. Basta alzare gli occhi al cielo e tenere pronto il telefono: in palio un set di pneumatici Goodyear pubblicando la foto sul proprio account Facebook o Instagram con l’hashtag #FollowGoodyear.

Foto di Stefano Schinelli

Ti potrebbe interessare anche: