Il Monsù a Pavia, la gastronomia di casa che non ti lascia mai solo

Durante questo periodo di reclusione forzata a causa della quarantena da coronavirus, ci è capitato più volte di ordinare piatti pronti dal Monsù, che ci sentiamo di consigliarvi.

Il Monsù è una piccola gastronomia che si trova in piazza Duomo a Pavia, nata dall’amicizia e dall’amore per il cibo di quattro amici: Giovanni avvocato siciliano, Cristina architetto lombardo, Maria naturopata e Marco artigiano lombardo vegetariano.

Il menu è legato alla tradizione italiana, quei piatti del cuore che fanno parte della memoria di tutti noi, che accompagnavano i pranzi di famiglia che oggi ci mancano tanto. I piatti proposti dai “4 chef” sono proprio quelli che le loro nonne gli anno insegnato.

‘Monsù’ è l’abbreviazione di Monsieur (alla francese), colui che in passato realizzava prelibatezze nelle case dei nobili, oggi il Monsù pavese delizia i nostri pranzi con lasagne alla bolognese, polpette di tutti i tipi, tra cui i mitici ‘munighili‘, melanzane alla parmigiana e arancini preparati a regola d’arte. Da segnalare l’arancino pavese realizzato con riso al Bonarda e salsiccia con cuore di taleggio e il siciliano con riso allo zafferano, ragù e scamorza.

Gli arancini, o Pall’ e riso, ci sono anche in versione dolce, con crema alle nocciole o ricotta, che proveremo sicuramente la prossima volta. Ringraziamo Il Monsù che ha reso più gustosa la nostra permanenza in casa e ci ha risparmiato qualche volta dai fornelli.

PER ORDINI: +39 03821544024

Ti potrebbe interessare anche: