Isa Danieli e Giuliana De Sio in “Le signorine” al Fraschini di Pavia

Isa Danieli e Giuliana De Sio tornano al Teatro Fraschini di Pavia, per la prima volta insieme.
Interpretano “Le signorine” di Gianni Clementi, una storia che racconta le vicende di due sorelle zitelle in “simbiosi forzata” tra casa e bottega, una antica merceria di famiglia.

Originariamente in romanesco, il testo è stato “tradotto in napoletano” acquistando un impeto ed una certa veracità, avvicinandolo alle atmosfere che richiamano la drammaturgia di Annibale Ruccello, autore che le due protagoniste hanno interpretato negli anni da vere e proprie mattatrici (Notturno di Donna protagonista Giuliana De Sio, Ferdinando Isa Danieli; entrambi gli spettacoli sono stati ospitati al Teatro Fraschini).

Rosaria e Addolorata sono due sorelle non più giovani, ormai impossibilitate a formarsi una famiglia e conquistare la propria libera autonomia. Sole al mondo, possono contare solo su se stesse. Sono anche costrette a condividere tutto in una atmosfera di avarizia latente e di piccole falsità.

Addolorata, la più piccola, è apparentemente la più succube. Più ingenua, con timidezze pudiche, nutre ancora qualche desiderio nei confronti dell’umanità. Rosaria, la sorella maggiore, mostra una aggressività superiore: disillusa dalla vita, totalmente dedita al denaro, impone la sua visione e occupa a sua piacimento gli spazi della casa, privando la sorella nella necessaria autonomia, ma soprattutto di un’idea di futuro.

Entrambe zoppe per via della poliomielite, si sentono costantemente a disagio forse per gli scherni ricevuti quando erano fanciulle e per l’incomprensione dei genitori; riempiono così la loro vita di rimpianti e recriminazioni. Nella stanza da letto di Addolorata vengono a poco a poco assemblati i tasselli di un mosaico, quello della vita passata, nella quale le due sorelle hanno conosciuto sogni infranti e speranze disattese. Una girandola di piccoli sgarbi tra di loro che nascondono in verità un grande desiderio di riscatto.

Nella seconda parte, con un vero colpo di scena, la situazione si ribalta: assistiamo ad un cambiamento che farà emergere la parte peggiore dell’animo umano, con risvolti a dir poco drammatici.

DOVE | QUANDO

Teatro Fraschini di Pavia, C.so Strada Nuova 136 | Da venerdì 10 a domenica 12 gennaio 2020.

BIGLIETTI

Prezzi e biglietteria online su www.teatrofraschini.org

Ti potrebbe interessare anche: