Pavia, al San Matteo completati gli studi per il test rapido del Covid-19

Arriva una buona notizia che fa ben sperare per la diagnostica del Covid-19.

L’agenzia di stampa ANSA riporta che la società italiana DiaSorin ha annunciato di aver completato presso l’Ospedale Spallanzani di Roma ed il Policlinico San Matteo di Pavia, gli studi necessari per supportare l’approvazione CE e FDA EUA (Food and drug administration per l’Emergency use authorization) di un test molecolare per l’identificazione rapida del nuovo coronavirus Covid-19.

Il test consente di ottenere risultati entro sessanta minuti rispetto alle 5-7 ore attualmente necessarie con altre metodologie. Il test sarà commercializzato con marchio Ce in Europa e presentato entro la fine di marzo 2020

DiaSorin ritiene che tale tecnologia potrebbe aiutare notevolmente gli ospedali a decentralizzare i test per la diagnosi del Coronavirus e contribuire ad un significativo miglioramento dell’attuale processo di ricovero dei pazienti potenzialmente contagiosi.

Il test di DiaSorin seguirà il protocollo raccomandato dall’Organizzazione mondiale della sanità che mira ad analizzare diverse regioni del genoma virale per ridurre al minimo l’impatto di possibili mutazioni future.

Ti potrebbe interessare anche: