Pavia, Carabinieri in uniforme storica pattugliano il centro

In vista del periodo natalizio, nelle giornate di maggiore afflusso di persone in centro storico, i Carabinieri della Compagnia di Pavia, allo scopo di incrementare la prossimità al cittadino, hanno deciso di intraprendere servizi di pattugliamento appiedato in Grande Uniforme Storica, in affiancamento al personale impiegato negli ordinari servizi di controllo del territorio.

Lo scopo del comando è quello di assicurare in maniera capillare l’attività di controllo nel centro urbano.

La presenza dell’Arma tra i cittadini, oltre a voler consolidare la sicurezza sociale e la vicinanza della Benemerita alla popolazione, ha anche l’intento di ripristinare l’antica e radicata tradizione per la quale, a corredo dell’ordinaria uniforme impiegata nei servizi di controllo quotidiani, i carabinieri indossino il mantello e portino al seguito la sciabola.

L’uniforme storica, o grande uniforme speciale (Gus), abitualmente è costituita dal tradizionale copricapo dell’Arma dei carabinieri, una marsina (con code) con spalline metalliche con frange, cordelline ed eventuali decorazioni, sciarpa blu e sciabola per gli ufficiali. Solo sciabola per il rimanente personale, bandoliera con giberna, pantaloni con bande o pantalone corto con doppia banda e stivali per i reparti a cavallo, camicia bianca con colletto diritto inamidato, guanti in filo bianco, stivaletti neri (con fascette metalliche di sperone per i soli ufficiali) e un mantello di panno nero.

(Fonte Foto Facebook)

Ti potrebbe interessare anche: