Pavia, effettuati 200mila tamponi: in arrivo quelli rapidi da fare in auto

L’Ats di Pavia informa che dall’inizio dell’epidemia sul territorio di Pavia sono stati effettuati 200mila tamponi. A questi vanno aggiunti 56.856 test sierologici e 5000 test rapidi al personale della scuola.

I cittadini accedono in media entro 3 giorni al servizio di somministrazione dei tamponi. Un impegno prioritario che Ats Pavia affianca al costante monitoraggio dell’andamento dei contagi nel mondo della scuola e nelle strutture di comunità.

Rafforzamento delle USCA

Per rispondere al fabbisogno del territorio, dal 2 novembre le USCA sono passate da 5 a 8 unità quindi da 10 medici a 17 medici, in turno dalle 8 alle 20 dal lunedì alla domenica. Ad oggi sono 6751 gli interventi effettuati dalle USCA tra visite domiciliari attività di sorveglianza telefonica, visite e i tamponi nelle strutture e i prelievi per i sierologici in gruppi chiusi come forze dell’ordine e carcere.

In arrivo i tamponi rapidi ‘drive-through’

I cittadini hanno la possibilità di accedere al servizio tamponi, garantito dalle strutture pubbliche e private sul territorio pavese. Un servizio che sarà potenziato grazie alle strutture di drive through che saranno allestite a breve a Pavia, Vigevano e Voghera.

A Pavia il “drive-through” per i tamponi dovrebbe essere disponibile in via Cascinazza, zona Cravino. Un progetto che il ministero della Salute sta rendendo possibile grazie alla collaborazione delle Forze armate.

A Robbio situazione sotto controllo

Ats Pavia informa che a Robbio, comune italiano di 5.856 abitanti della provincia di Pavia, non sono state evidenziate criticità da parte dei cittadini nella somministrazione dei tamponi.

Numeri utili

Rispetto alla comunicazione con i medici di famiglia, Ats Pavia, a supporto dell’incremento delle richieste relative all’assistenza sanitaria non urgente, ha aggiunto al numero unico europeo 116 117 (attivo da lunedì a venerdì dalle ore 20:00 alle ore 8:00 e nei giorni festivi e prefestivi 24 ore su 24 un numero dedicato) il numero dedicato all’emergenza COVID 038 24311 – tasto 3 .

Alle chiamate dei cittadini rispondono infermieri adeguatamente formati dal lunedì al venerdì, dalle 08:30 alle 12:30 e dalle 13:00 alle 17:00. 

Ti potrebbe interessare anche: