Nuova crepa sul Ponte della Becca: ”Non c’è da preoccuparsi”

Il Ponte della Becca s’è rifatto il look, ma le polemiche continuano.

Il Ponte delle Becca è stato riaperto al passaggio delle auto lo scorso 25 aprile dopo i lavori di rifacimento del manto stradale che rappresentano solo una parte degli interventi previsti.

L’obiettivo finale dei lavori è quello di consolidare e mettere in sicurezza una struttura che è in forte sofferenza ma che va mantenuta in vita essendo fondamentale per la viabilità della provincia.

Nelle ultime ore su diverse pagine social sono state postate delle foto che ritraggono una crepa sull’asfalto che ha destato non poche preoccupazioni tra gli utenti.

Con un post su Facebook il presidente della Provincia di Pavia, Vittorio Poma, ha voluto però rassicurare tutti:

Nelle ultime ore sono state “postate” in rete alcune foto che segnalano la presenza di crepe nel nuovo manto stradale del Ponte della Becca. Vorrei rassicurare tutti – scrive Poma sul suo profilo Facebook – e precisare che si tratta di “fessurazioni” aperte in corrispondenza dei vecchi giunti strutturali e ampiamente previste. I nuovi giunti strutturali (ai lati e al centro del ponte) saranno posizionati secondo tempi tecnici che tengono conto del consolidamento del fondo (ritengo 7/10 giorni circa)“.

Per quanto riguarda invece i fori che erano stati notati da alcuni ciclisti si tratta di carotaggi effettuati per la verifica della soletta e che saranno presto chiusi con una mescola in cemento ad elevata resistenza.